LA MOSCHETA
Ci trovi anche su
facebook Twitter
Instagram youtube
FITA

XX "RADICI - Teatro della tradizione"
(edizione 2018/19)

Dueville (VI)
Spettacolo vincitore
e Miglior Attrice a Francesca Albi

XIII "FEBBRAIO A TEATRO" (edizione 2019)
Monticello Conte Otto (VI)
Spettacolo vincitore
(12mo premio DANILO DAL MASO)
e Miglior Interprete a Francesca Albi

CONCORSO NAZIONALE DEL TEATRO DIALETTALE "STEFANO FAIT" 2018
Laives (BZ)
Partecipazione come compagnia finalista

XXV TROFEO "VASCA D'ARGENTO"
(edizione 2018)

Alte Montecchio Maggiore (VI)
Spettacolo vincitore

Personaggi - Interpreti

Maria - Francesca Albi
Sergio - Daniele Marchesini
Milan - Nicola Marconi

Traduzione e adattamento
Francesca Marchesini

Tecnico luci e fonico: Andrea Bordoni

Musiche: Giannantonio Mutto

Ideazione scenica: La Moscheta
Realizzazione scenografia: Dino Casagrande

Costumi: La Moscheta

Illustrazioni: Morena Avogaro

Regia: Daniele Marchesini
BENHUR

Commedia in due atti
di Gianni Clementi

Regia di Daniele Marchesini

Immagini e locandine alta risoluzione

Ben Hur 1 high Ben Hur 2 high Ben Hur 3 high Ben Hur 4 high Locandina Alcazar JPG Locandina Alcazar Manifesto Alcazar
Scarica scheda Scheda

Note di regia Sergio è uno squattrinato uomo di mezza età, ex stuntman di successo, costretto a fare il centurione davanti all'Arena per sbarcare il lunario. Si propone per le foto di rito con i turisti ma la concorrenza è tanta e gli affari iniziano a scarseggiare. Nel frattempo Maria, la sorella separata con cui vive per dividere l'affitto, impiegata in una chat line erotica, perde il lavoro. Una vita destinata ad una lenta, inesorabile deriva.
L'arrivo di Milan, clandestino bielorusso dall'accentuato istinto imprenditoriale, improvvisamente rivitalizza la precaria economia domestica e dà nuovo slancio alla coppia in crisi. Almeno così sembra...

Una commedia che, pur se in maniera molto divertente, si misura con la scottante attualità dell'immigrazione. Un confronto di vissuti sideralmente lontani, di personalità opposte, di tre diverse forme di solitudine, destinato a un finale sorprendente.

In Ben Hur si vede una situazione capovolta, in cui l'italiano non è più immigrato sfruttato e schiavo, come Ben Hur, bensì padrone sfruttatore di altri immigrati.

Daniele Marchesini

BEN HUR 1 BEN HUR 3 BEN HUR 4 BEN HUR 6 BEN HUR 7 BEN HUR 8 BEN HUR 9 BEN HUR 10 BEN HUR 12 BEN HUR 14
COMPAGNIA TEATRALE LA MOSCHETA - Via C. Battisti 24/B 37030 Colognola ai Colli (VR) - Tel. 335 6361170 - Fax. 045 6171616 - P.IVA 01853320230 - DIREZIONE ORGANIZZATIVA: Daniele Marchesini
Informativa uso cookie